Calci (PI) LA VALLE GRAZIOSA... Quando si dice Calci subito ci viene a mente la Certosa, ma passare un pomeriggio a calci è anche, (oltre a visitare la bellissima struttura dei monaci certosini oggi divenuta luogo di cultura tra mostre e museo di storia naturale) un occasione per scoprire cosa ci riserva questo grazioso paese.

LA VALLE GRAZIOSA…

Quando si dice Calci subito ci viene a mente la Certosa, ma passare un pomeriggio a calci è anche, (oltre a visitare la bellissima struttura dei monaci certosini oggi divenuta luogo di cultura tra mostre e museo di storia naturale) un occasione per scoprire cosa ci riserva questo grazioso paese.

Sulla riva del torrente Zambra possiamo infatti visitare il vecchio mulino dei Gangalandi risalente al XV secolo, ultimo esemplare rimasto dei 79 mulini la cui famiglia viene citata nientemeno da Dante nel XVI canto del paradiso della divina Commedia.

Per chi ha voglia di camminare c’è la possibilità di raggiungere la “Rocca della Verruca” Facendo un percorso di Treking che parte dal convento di Nicosia.

Inoltre dal 2016 All’interno del complesso della certosa, il paese si colora dei simpatici pesci del più grande acquario d’acqua dolce d’Italia, tappa ideale per incuriosire anche i più piccoli.

Dove Mangiare:

Abbiamo provato per voi Il Pozzo di San Vito Via S. Vito, 12 Calci PI – Tel.050 936209 dove abbiamo trovato un locale pulito e accogliente con personale educato e cortese. ottimi i primi e la carne.